Sostituzione cilindro porta blindata: ecco come cambiare la serratura

serrature di sicurezza
Serrature di sicurezza, quale scegliere?
7 Luglio 2020
tapparelle motorizzate
Trasformare tapparelle manuali in elettriche
7 Luglio 2020
La sostituzione serratura porta blindata diventa necessaria quando questa, per usura, per la presenza di una chiave spezzata al suo interno, o per un tentativo di effrazione, risulta bloccata.
Come cambiare serratura porta blindata quando non funziona più?
Se siamo di fronte ad una serratura cilindro europeo il procedimento può essere portato a termine seguendo la giusta procedura, e prestando attenzione ad alcuni particolari.
Questo tipo di serratura di sicurezza, definita europea perché è molto utilizzata nel nostro continente. Come abbiamo visto in un precedente articolo, la sua diffusione è legata principalmente a due fattori:

  • è una serratura più sicura rispetto a quella a doppia mappa, la quale può essere scassinata facilmente con il grimaldello bulgaro. Esistono diverse tipologie di cilindri europei, con livelli di sicurezza differenti. La sicurezza della serratura a profilo europeo può essere incrementata installando degli appositi defender, accessori che hanno il compito di ostacolare delle specifiche azioni compiute dai ladri.
  • è più pratica e versatile. La chiave che la apre è più piccola e comoda da trasportare, la serratura può essere aperta anche se dell’altro lato della stessa è inserita una chiave, e può essere adattata a porte, serrande, finestre e sportelli con spessori diversi. Inoltre sostituire il cilindro europeo comporta la sola sostituzione del cilindro, quindi risulta più pratica.

Sostituzione cilindro porta blindata: ecco come cambiare la serratura bloccata

Per sostituire il cilindro europeo è necessario procurarsi un cacciavite (generalmente le viti utilizzate sono a taglio) e un metro per identificare le misure del cilindro. Infatti, prima di acquistare il nuovo cilindro, è di fondamentale importanza individuare le dimensioni corrette del cilindro che si andrà a sostituire. Se si acquista un cilindro più grande, o più piccolo, ovviamente non sarà possibile montarlo nella serratura. Per questo è necessario prendere le misure corrette. Se è possibile, si può anche smontare il cilindro bloccato, e portarlo con sè in ferramenta o dal serramentista per essere sicuri di non sbagliare.

Prendere le misure del cilindro europeo bloccato

Come abbiamo detto sopra, la versatilità di questo tipo di serratura gli consente di essere adattato a porte, finestre e serrande di diverso spessore. E’ possibile montare anche cilindri che sono asimmetrici, cioè sono più lunghi da un lato del nottolino che dall’altro (lunghezze A e B nella figura sotto).

Per questo motivo, per la sostituzione cilindro porta blindata occorre prendere correttamente le misure dello stesso. Non basta misurare lo spessore della porta. Bisogna aprire la porta, individuare sul lato interno, ad altezza serratura, la principale vite di fissaggio della stessa, e prenderla come punto di riferimento per misurare verso destra prima, e verso sinistra poi.
Con queste misure possiamo recarci in negozio ad acquistare il nuovo cilindro.
cilindro europeo tipologie

Sfilare via il cilindro vecchio

Se è possibile lasciare qualcuno a controllare l’abitazione, possiamo smontare il cilindro bloccato e portarlo in negozio. In questo modo non avremo problemi di misurazione. Ad ogni modo, per cambiare serratura porta blindata dobbiamo tirare fuori dalla porta il vecchio cilindro. Per estrarlo si procede svitando la vite centrale di fissaggio.

Successivamente, se sulla porta è presente una placca sotto la maniglia, bisognerà svitare le viti che la tengono fissata.

Rimosse le viti, si procede allo sfilamento del cilindro vecchio. Se la serratura dispone di un nottolino antisfilamento, bisogna prima cercare di allinearlo al corpo della serratura. Si procede inserendo la chiave nel cilindro e ruotandola leggermente, di 15° o 30°, in modo da allineare il nottolino al corpo del cilindro. Tenendola in questa posizione, si tira il cilindro verso di sé per sfilarlo. Non è un’operazione semplice, ma dopo un po’ di tentativi, con i movimenti giusti, inizieremo a sentire che la serratura scivola verso l’esterno. Bisogna continuare finché la stessa non uscirà completamente fuori dalla porta.

Cambiare cilindro porta blindata: installare il cilindro nuovo

smontare cilindro europeo

Nel processo di sostituzione cilindro porta blindata siamo arrivati all’installazione della nuova serratura. A questo punto dobbiamo eseguire il processo di estrazione al contrario. Come abbiamo visto sopra, se la serratura ha un nottolino antisfilamento, bisogna inserire la nuova serratura nel foro sagomato della porta, e ruotare la chiave all’interno della stessa per allinearlo al corpo. Ad allineamento ottenuto, basterà spingere per fare entrare il cilindro nell’alloggiamento.

La serratura è posizionata correttamente quando è visivamente nella giusta misura su entrambi i lati della porta, e girando la chiave si riesce a muovere lo scrocco e/o il catenaccio.  Se tutto funziona bene, si potrà fissare il cilindro avvitando per bene la vite di fissaggio. Prima di chiudere la porta, è bene rifare qualche test  sulla serratura, ruotando la chiave più volte per vedere su tutto funziona.

A questo punto la sostituzione cilindro porta blindata è stata effettuata. Ovviamente, le vecchie chiavi saranno inutili, perché non riusciranno ad aprire la serratura appena installata. Probabilmente sarà necessario anche effettuare delle duplicazioni delle nuove chiavi, da assegnare ai diversi occupanti dell’abitazione, se ce n’è più di uno.

Sostituzione cilindro porta blindata: affidarsi a degli esperti

Cambiare serratura porta blindata è un’operazione che richiede tempo e può anche risultare complicata per quelle persone che hanno poca esperienza nell’ambito del fai da te. Chi non ha molto tempo disponibile, o chi proprio non sa da che punto iniziare, può rivolgersi ai nostri esperti per una sostituzione del cilindro europeo a regola d’arte. In caso di problemi, infatti, basta contattarci al 327.32.24.978​ e i nostri tecnici interverranno per aiutarvi a risolvere ogni vostro problema. Il servizio è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, feste comprese!
Call Now ButtonCHIAMA ORA