Serrature contro chiave bulgara

serrature
Quale serratura scegliere per la propria porta blindata
7 Luglio 2020
serrature di sicurezza
Serrature di sicurezza, quale scegliere?
7 Luglio 2020

Esistono degli strumenti utilizzati da ladri esperti che consentono di entrare in casa aprendo la porta, aggirando così ogni sistema di sicurezza.

Uno di questi strumenti è la chiave bulgara, un attrezzo in grado di “ingannare” alcuni tipi di serrature.
​​
in questo articolo vedremo come evitare di subire un’operazione del genere da parte di ladri specializzati.


Chiave bulgara: cos’è e come funziona

Innanzitutto bisogna dire che il grimaldello bulgaro non apre tutti i tipi di serrature ma soltanto quelle a doppia mappa.

Una serratura a doppia mappa funziona grazie a delle lamelle sovrapposte, ognuna con al centro uno spazio tagliato a formare dei denti chiamato gola. Nello spazio tra le lamelle sovrapposte si trova un perno che può scorrere ed è collegato allo scrocco della serratura.
Nel momento in cui si inserisce la chiave, questa penetrando nelle gole della serratura allinea le lamelle e permette lo sblocco del perno. Girando la chiave viene azionato un carrello che permette lo scorrimento del perno e dunque anche il movimento dello scrocco.

Il meccanismo della chiave bulgara funziona grazie all’impiego di due strumenti: il tensore e la chiave morbida.

Il ​primo serve ad attivare il perno che non scorrerà perché, non essendoci la chiave inserita, è bloccato e non si muove, ma comunque subirà una tensione. Qui subentra la funzione della chiave morbida che ha la caratteristica di avere denti mobili che, una volta inserita, si muovono grazie alla tensione sul perno esercitata dal tensore, creando la forma della chiave originale.

Si otterrà così la metà della chiave e, ripetendo l’operazione, l’altra metà.

A questo punto basta creare una copia con l’impronta della chiave leggera e aprire la porta con la copia creata.

Serrature anti chiave bulgara

La chiave bulgara non apre tutti i tipi di serratura a doppia mappa: in commercio ci sono diversi tipi di serrature sicure che impediscono il funzionamento del grimaldello bulgaro.

Tra le principali troviamo i cilindri europei, che hanno un meccanismo a pistoncini inviolabile da questo tipo di meccanismo.

Ce ne sono però altri tipi: i modelli più vecchi di serratura a doppia mappa sono più facilmente attaccabili mentre i modelli nuovi sono dotati di meccanismi progettati su misura per impedire questo tipo di operazione.

C’è da dire, inoltre, che anche le altre serrature possono essere soggette a diverse tecniche di apertura illecita che ladri di un certo livello sanno effettuare e per le quali sono attrezzati.

Cambiare la propria serratura

Per evitare tentativi di apertura con chiave bulgara è bene assicurarsi che la propria serratura non sia a doppia mappa e, in caso contrario, che non sia troppo datata e dunque mancante di una buona contromisura.

Per controllare il tipo di modello puoi affidarti ad un esperto serraturiere oppure ad una ferramenta specializzata e nel caso tu abbia un modello non adatto puoi scegliere di cambiare serratura affidandoti ad un fabbro.

Per te che abiti nella capitale noi di Fabbro Roma abbiamo il nostro servizio di sostituzione serrature, prenotabile in tutta Roma e provincia.

Call Now ButtonCHIAMA ORA