Come cambiare la corda della tapparella

serratura doppia mappa e cilindro europeo differenze
Cilindro europeo: com’è fatto e quali vantaggi offre
7 Luglio 2020
Mantenere in buone condizioni la nostra casa è fondamentale per vivere la quotidianità in maniera serena in quanto puoi godere costantemente di alcuni comfort che soltanto un’abitazione ben curata può garantirti.
​Ma per farlo bisogna adoperarsi per eseguire periodicamente una buona manutenzione su tutte le parti della casa, riparando quelle che non funzionano molto bene.

Uno degli oggetti che tende a rompersi maggiormente in una casa è la tapparella, il cui meccanismo è molto delicato e spesso finisce per danneggiarsi.
In particolare succede spesso che la corda (cintino) della tapparella si rompa e a quel punto, per non rimanere senza copertura, è bene provvedere a sostituirla.

In questo articolo vedremo come agire nel caso vi trovaste a dover cambiare la corda della tapparella.

Come funziona una tapparella

Una tapparella tradizionale è basata su un funzionamento piuttosto semplice, anche se composto da diverse parti che, se trattate male, possono facilmente abbandonarci.
Ad esempio, nel momento in cui tiriamo troppo forte la sua corda quando cerchiamo di aprirla, a lungo andare le componenti che consentono di alzarla potrebbero bloccarsi e bloccare a loro volta l’intera tapparella.

Il funzionamento di questa apparecchiatura, infatti, si basa sul movimento di un rullo attorno al quale si avvolge la tapparella che sale e scende scorrendo intorno ad esso.
La rotazione del rullo è dovuta alla forza che applichiamo quando tiriamo la corda e che viene trasformata in movimento di rotazione. Lo stesso vale per quando chiudiamo.

Da quanto detto possiamo desumere che è necessario aprire e chiudere con la forza giusta e con un movimento regolare, abbastanza lento da non forzare i vari ingranaggi.

Come sostituire la corda della tapparella

Tra i vari guasti che possono presentarsi molto frequente è quello che riguarda la rottura del cintino, un elemento fondamentale per l’utilizzo della tapparella. Vediamo di seguito come fare per sostituirlo.

Come prima cosa bisogna far avvolgere l’intera tapparella intorno al rullo in modo che sia completamente alzata. Dopodichè è necessario aprire il cassettone in alto e bloccare la ruota di metallo (puleggia)  dove è avvolto il cintino usando un cacciavite o qualcosa di simile. Una volta fatto ciò sciogli il nodo che trovi nella parte interna tra il rullo e la puleggia.

Prima di estrarre la corda l’ultima cosa che ti rimane da fare è svitare la placca in metallo dell’avvolgitore che si trova all’interno del muro.
Una volta estratta la corda potrai sostituirla allacciandola prima alla puleggia e poi collegandola all’avvolgitore.

Fatto questo non devi fare altro che rimontare i pezzi così come li hai smontati per estrarre il cintino e far tornare in funzione la tapparella.

Montaggio corda tapparella: consigli utili

Per un’operazione simile è importante possedere delle buone capacità manuali in quanti si tratta di un lavoro da fare con precisione che richiede una certa dimestichezza con i lavori di casa.

Per questo è consigliabile cimentarsi nel fai da te soltanto se si è in grado, per non rischiare di commettere errori che possono causare danni costosi e soprattutto per non farsi male.

La soluzione più sicura è sempre quella di rivolgersi ad un professionista che ti garantisca un lavoro svolto correttamente.

Per questo noi di Fabbro Roma possiamo aiutarti facendo intervenire a casa tua un fabbro professionista in ogni momento. Chiama al nostro numero per ricevere un intervento a casa tua, sia su appuntamento che su pronto intervento.

Call Now ButtonCHIAMA ORA